Per questo speciale evento, potrai alloggiare qui al Dormiveglia, godendoti le confortevoli camere, la nostra genuina colazione ed usufruire dell'offerta speciale dedicata: avrai uno sconto del 5% se effettuerai 2 pernotti, uno sconto del 7% ti fermerai per 3 notti e uno del 10% se soggiornerai al Dormiveglia B&B per 5 notti.

Per informazioni e/o prenotazioni, non esitare a scriverci (info@dormivegliabnb.it) o a chiamarci al +39 333 430 0755.

La Giostra del Saracino è un gioco cavalleresco che anima la Piazza Grande di Arezzo due volte l’anno, a giugno, il penultimo sabato del mese – quest’anno il 20 – , e a settembre, la prima domenica del mese. La giostra di giugno si svolge in notturna ed è dedicata al patrono di Arezzo, San Donato. I due eventi sono molto sentiti dalla comunità aretina, che nella settimana precedente la manifestazione organizza feste e attività culturali, fino alla cena propiziatoria alla vigilia della Giostra.

La gara viene disputata in costume medievale e vede gareggiare i quattro quartieri di Arezzo che si scontrano con Buratto, un fantoccio identificato con il re delle Indie che lancia la sfida ai cavalieri. Il Quartiere di Porta Crucifera, il Quartiere di Porta del Foro, il Quartiere di Porta Sant’Andrea e il Quartiere di Porta Santo Spirito si sfidano in un esercizio cavalleresco in cui il cavaliere deve colpire il Buratto senza venire colpito a sua volta, ottenendo un certo punteggio. Il quartiere che ottiene più punti è decretato vincitore.

La gara è il momento culminante di una rievocazione storica che riaccende lo spirito medievale della città. Il giorno della Giostra inizia con la sfilata di oltre 300 figuranti in costume medievale e prima della gara, in Duomoi giostratori e i cavalli ricevono la benedizione del vescovo. 

Rif. https://www.termesensoriali.it/it/blog/la-giostra-del-saracino-ad-arezzo-1269

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.